fbpx

Con il termine infoprodotti si intendono tutti i prodotti informativi che “formano” su un particolare tema, risolvendo uno specifico problema.

Si sostanziano in ebook, manuali, checklist, audio corsi, video corsi, masterclass, webinar, etc… e sono ben più di una moda del momento, sono un Business molto redditizio.

Ci sono più modi per sfruttare questo modello di business:

1) l’infobusiness può essere il core business della tua impresa online. In questo caso potresti vedere l’attività come un ibrido tra la formazione e un e-commerce. Di fatto formi le persone, le aiuti a fare qualcosa che ad oggi non sanno fare e collochi il tuo prodotto (o servizio) attraverso un sito ad hoc.

2) l’infobusiness può essere un business collaterale alla tua attività principale, sia essa online o offline. Studi professionali possono esercitare la professione totalmente online e creare anche infoprodotti su temi specifici inerenti alla loro attività per aumentare le entrate, fidelizzare i clienti, attrarre altri clienti e via dicendo. Anche un business offline può creare un infoprodotto (ad es. abbiamo aiutato una pizzeria a creare ebook e videocorso su come preparare una pizza, dalla scelta delle materie, gli impasti, la cottura, etc…)

Oltre ad essere un business molto redditizio non richiede elevati investimenti iniziali e ha l’indubbio vantaggio che permette di slegare in larga misura la vendita dal tempo e dallo spazio.

Si possono automatizzare totalmente le fasi di acquisizione contatti e di vendita, su cui ho scritto articoli ad hoc, e l’unica attività a cui dobbiamo sempre dedicare del tempo è la creazione di contenuti

Come poter creare velocemente un infoprodotto?

La creazione dell’infoprodotto è una fase molto importante ma lascia prima che ribadisca un ulteriore concetto.

Non è sufficiente che tu sia un esperto su un particolare argomento, a voler ben guardare potrebbe anzi non essere nemmeno necessario.

La cosa più importante è identificare determinati bisogni/problemi delle persone di una specifica nicchia e trovare una soluzione che le persone sono disposte a comprare.

Le persone non vogliono essere indottrinate da te, vogliono che tu le aiuti a fare qualcosa che ad oggi non riescono a fare.

Guarda noi ad esempio, quello che facciamo ha un suo perché.

Le persone hanno poco tempo e si lamentani dei corsi di 70/80 ore dove i contenuti sono ridondanti e fuori tema con lo scopo di allungare il brodo → noi abbiamo ingegnerizzato il processo si formazione per apprendere il doppio in metà del tempo.

Con i corsi tradizionali iniziano in 1.000 ma solo qualche decina va avanti, le persone vengono abbandonate a se stesso dopo avergli dato in pasto qualche tecnica di crescita personale e l’illusione di un’assistenza con le Q&A → per non far mollare le persone noi integriamo l’offerta con delle ore di Coaching professionale incluso e delle ore di consulenza per aiutarti a risolvere i problemi tecnici, di marketing e commerciali.

Le persone di lamentavano di “bonus” apparentemente regalati ma che nella realtà vengono sbloccati solo dopo una recensione favorevole → i nostri bonus sono a tua disposizione e non ti chiediamo di fare una recensione pilotata, non ti diciamo cosa pensare, ci interessa quello che pensi per poter migliorare ogni giorno la nostra offerta e aiutarti ad avere successo.

Avrai notato che non chiediamo recensioni, o meglio… le chiediamo perché sono uno strumento fondamentale che utilizziamo da sempre per migliorare prodotti e servizi ma non le pubblicizziamo come trofei. Quello che vogliamo mostrare è l’esatto opposto, che è possibile avere successo semplicemente dando valore alle persone.

E così via, non voglio annoiarti ma voglio farti capire dei concetti importanti:

1) non devi inventare nulla, devi migliorare quello che già esiste (leggi questo articolo)

2) devi risolvere problemi specifici esistenti nella nicchia. Le persone hanno già acquistato un prodotto simile o hanno già intenzione di acquistare, ascolta cosa dicono e risolvi quei problemi.

3) Non importa quanto è bello il tuo prodotto, quanta cultura o quanto impregno tu ci abbia messo, quello che conta è portare il tuo cliente da una situazione problematica ad una situazione desiderata, devono poter avere benefici tangibili. Così si misura il valore.

Oltre al problema da risolvere devi identificare in modo specifico anche il tuo pubblico, va bene avere una nicchia ma pensa anche alle caratteristiche del tuo cliente tipo, in una nicchia ci sono persone differenti. Ti servirà per adeguare la comunicazione e l’offerta.

Per aiutarti rispondi a domande specifiche:

Che problema devo risolvere a queste persone? Che informazioni devo trasmettere perché lo risolvano? Ha già a disposizione queste informazioni? Come fruisce di queste informazioni? Che formato utilizza e che formato è più efficacie? Ebook, Audio, Video?

Chi è il mio cliente? Cosa fa? Come parla? Quanto tempo a disposizione ha? Come si informa solitamente? Cosa legge?

La tua missione, ti sembrerà strano, non deve essere in prima battuta fare soldi, quello viene dopo. Prima concentrati su una cosa:

devi aiutare le persone a fare quello che non riescono a fare!

È importante e molti lo trascurano.

Scriviti tutto quello che è importante per il tuo cliente, deve avere un’esperienza piacevole, deve avere ogni strumento possibile, non farai le cose per lui ma lo agevolerai in ogni modo.

Chi frequenta i nostri corsi ad esempio ha funnel di vendita già pronti, script di vendita, e-mail di follow up, tutorial video passo passo su come fare ogni cosa…

Veramente tutto quello che gli serve, deve solo mettere il contenuto… non è poco in un mondo di corsi fatti di filosofia e teoria, dove i formatori si perdono in ore di dissertazione su quale sia il miglior software ma senza farti vedere come funzionano.

Affrontati i temi nicchia, problema, soluzione, cliente tipo puoi iniziare a pensare al prodotto, in particolare deve essere un giusto compromesso tra:

– preferenze del tuo cliente tipo;

– strumento più efficacie per trasmettere le competenze e guidare il tuo cliente nella trasformazione

– velocità nella creazione. Non pensare che voglia dire ebook in ogni caso, noi ad esempio optiamo per formati video con slideshow ma senza editare decine di ore di video, piuttosto lasciamo un paio di secondi di silenzio o correggiamo una parola come fosse una lezione d’aula.

Pensa non solo a quale sia il formato più veloce da creare ma indaga anche cosa preferisce il tuo cliente tipo e quale è lo strumento più efficacie per tra

Ok adesso puoi creare il prodotto, supponiamo un ebook:

1. Parti dall’indice.

Per quanto riguarda gli strumenti, usa carta e penna, Word, Excel o se sei molto tecnologico usa Trello o Xmind, quello che ti da più ispirazione e ti rende concentrato.

Pensa al tuo indice come se fosse un percorso di trasformazione.

Il tuo cliente è in una situazione attuale e devi accompagnarlo in una situazione futura desiderata, cosa gli serve sapere?

Parti dall’alto, identificando i passi principali di trasformazione e poi scendi sempre più nel dettaglio.

Un po’ come nelle serie TV, ogni capitolo e ogni sotto capitolo deve avere un inizio e una fine ma devono inserirsi in un filo logico coerente nel percorso di trasformazione.

Ti porto il nostro esempio:

Il nostro percorso si articola cosi:

Trasformazione > Competenze > Creazione > Vendita > Scalabilità

+ Coaching e Consulenza in tutto il processo

—————————————————————————————–

= > % di successo dello studente

Il tema trasformazione è una settimana della nostra masterclass e per te è come fosse un capitolo dell’ebook e a sua volta si articola in moduli, i tuoi sotto capitoli:

Crescita e sviluppo personale > Self Coaching > Azioni e pensieri

+ Sessioni di Life & Business Coaching professionale

—————————————————————————————–

= successo nella trasformazione dello studente

Ogni modulo (o sotto capitolo) a sua volta tratterà i 5 o 6 argomenti fondamentali per far ottenere il risultato.

In sostanza predisponi lo scheletro del tuo prodotto secondo un filo logico, non puoi iniziare a scrivere e basta pensando di fare qualcosa di organico e funzionale.

Se hai difficoltà a definire il processo partendo da un foglio bianco utilizza una mappa mentale o un diagramma a flusso

2. Contenuti

Ok è il momento di creare.

Ti suggerisco di pianificare, stabilisci un piano di lavoro e rispettalo!

Se è un libro scrivi, se è un Audio o un Video registra (con Audacity per audio e Camtasia o MoVaVi per i video).

Se è un video dovrai prima aver creato le slides che farai scorrere durante la tua spiegazione dei contenuti.

Quando produci contenuti cerca di entrare nel “flusso”, inizia e non fermarti mai, per niente e per nessuno!

Fermarti ti fa perdere tempo, concentrazione e anche la tua esposizione ne risente perché ti “raffreddi”.

Devi essere ispirato e concentrato, è molto importante, e infatti noi spieghiamo ai nostri studenti come raggiungere lo stato di flow e i vari ostacoli che possono inibirlo (è un argomento che i Coach conoscono molto bene).

Se ti interessa creare video corsi partecipa guarda la masterclass gratuita, trovi il link in fondo alla pagina..

3. Promozione e vendita

Dopo la creazione e la revisione non ti resta che promuovere il tuo prodotto e venderlo.

Questo è il passaggio dove molte persone si fermano e desistono, per quello noi teniamo per mano i nostri studenti 😉

Sei al 90% del lavoro, non mollare adesso, basta una sola vendita per farti ritrovare la fiducia.

C’è la fase di promozione e di vendita che saranno ugualmente difficili ma non ti scoraggiare, e soprattutto non ti fermare!

Leggi questi articoli su come trovare clienti (clicca qui), aggiusta le cose che non vanno e continua a provare.

In conclusione

Il business delle informazioni regala veramente moltissime emozioni e soddisfazioni, sia dal punto di vista economico/professionale che dal punto di vista personale.

Studenti che ti ringraziano, nuovi rapporti di amicizia, un motivo valido per cui sfruttare le tue passioni e le tue competenze, un lavoro che non ha limiti di spazio e di tempo e soprattutto che puoi iniziare anche oggi, devi soltanto agire.

Se ti interessa l’online business e

– vuoi acquisire le competenze fondamentali per il contesto odierno

– vuoi avere un alternativa valida che ti permetta di iniziare subito a monetizzare le tue passioni,

Se sei interessato a tematiche di consapevolezza, crescita personale e una possibilità concreta di iniziare subito a fare qualcosa di altissimo valore, sfruttando le immense potenzialità del business online, contattaci per una Sessione di Coaching Strategico GRATUITA, ne uscirai con un spirito totalmente diverso, avrai le idee chiare e saprai esattamente quali sono le azioni da intraprendere oggi stesso!

NB: ci dispiace ma a causa delle numerose richieste di collaborazione e per seguire al meglio ogni cliente le sessioni gratuite sono momentaneamente sospese, per ogni informazione contattaci al numero verde 800 822 578.

"Non aspettare. Non sarà mai il momento giusto."

(Napoleon Hill)

Categorie correlate: